help with assignment

Cari soci SISC,

Il nostro Congresso Nazionale si svolgerà quest’anno a Firenze in edizione congiunta con il contemporaneo Congresso EHF (28-30 settembre). Il programma prevede la trattazione di temi di particolare interesse nella medicina delle cefalee: fisiopatologia dell’emicrania e delle TACs, nuova classificazione IHS, neuroimmagini, cefalee secondarie, forme più rare di cefalea primaria, comorbidità dell’emicrania, gestione del paziente con emicrania cronica, ruolo della fisioterapia, nuovi farmaci sintomatici (dai gepanti ai ditanti), recenti sviluppi nell’ambito della profilassi (nutraceutici, anticorpi monoclonali, stimolazione transcranica con corrente continua, cannabis), analisi dell’impatto clinico di terapie consolidate (tossina botulinica, infiltrazione del GON).

La nostra Società è intenzionata a proseguire la sua politica di apertura e sostegno verso i giovani ricercatori.

E’ prevista, pertanto, la conferma delle iniziative già precedentemente adottate in questa direzione (“Pacchetto giovani”, premiazione dei 5 migliori poster di under 35, iscrizione annuale gratuita alla SISC per i primi 10 giovani che ne facciano richiesta scritta in sede congressuale).

Con il proposito di favorire lo scambio culturale all’interno della nostra Società il Comitato Scientifico ha deciso che due sessioni del Congresso siano interamente dedicate ai contributi scientifici provenienti dai soci SISC.

Tra le varie iniziative formative e divulgative della SISC (Scuola Superiore Interdisciplinare delle Cefalee, corsi FAD, Ricerca Indipendente, Giornata Nazionale del Mal di Testa) il Congresso Nazionale rimane un’occasione unica di confronto e approfondimento culturale.

Vi invito, pertanto, a partecipare numerosi a questo evento.

 

Un cordiale saluto a tutti,

Francesco Pierelli Presidente SISC